Ultima modifica: 18 marzo 2019
POF – Offerta formativa > Criteri scrutini / Valutazione

Criteri scrutini / Valutazione

Il  Consiglio di Classe in sede di scrutinio delibera sull’ammissione alla classe successiva del singolo alunno sulla base dei seguenti elementi:

1. Raggiungimento, totale o parziale, degli obiettivi;

2. Progressi conseguiti rispetto ai livelli di partenza;

3. Possibilità di seguire proficuamente il programma del successivo anno scolastico;

4. Interesse e impegno dimostrato;

6. Esiti delle verifiche conclusive delle attività di recupero previste per lo studente dopo lo scrutinio del I periodo.

Tenuto conto di tutti gli elementi, uno studente può riportare la sospensione del giudizio in presenza di tre insufficienze.


CRITERI PER L’ATTRIBUZIONE DEL CREDITO SCOLASTICO

All’interno della fascia determinata dalla media, l’attribuzione del credito avviene secondo i seguenti criteri:

a) Frequenza  scolastica (con riferimento alla regolarità della frequenza, evidenziata in base al numero di assenze e ritardi) ;

b) Progressi raggiunti nelle conoscenze e competenze;

c) Impegno nello studio;

d) Credito scolastico (partecipazione ad attività complementari organizzate dalla scuola) ;

e) Credito formativo (attività certificate esterne alla scuola)

Lo studente che ha almeno tre indicatori positivi viene inserito nella fascia più alta del credito.

In particolare: per il credito scolastico si considera la partecipazione a progetti (con continuità pari al   75% delle ore, certificata dal docente  referente del progetto), certamina, gare, concorsi, conferenze, seminari, incontri (almeno tre presenze sullo stesso argomento o ambito di riferimento nello stesso anno scolastico); per il credito formativo si considerano le attività esterne che abbiano carattere continuativo, abbiano ricaduta positiva sulla formazione dello studente, abbiano caratteristiche di coerenza con il corso di studi.


CRITERI PER L’ATTRIBUZIONE DEL VOTO DI CONDOTTA

L’attribuzione del voto di condotta si basa sui criteri generali indicati dalla seguente tabella e viene definito dalla somma dei due indicatori sotto specificati (Rispetto delle regole e partecipazione).

Indicatori

Descrittori di livello

 

 Rispetto delle regole

N.B.: il punteggio può  essere aumentato se l’alunno dopo il richiamo/la sanzione ha adottato un comportamento corretto

Pienamente corretto Pieno rispetto del regolamento Istituto, nessun richiamo, nessuna sanzione disciplinare

6

Nel complesso corretto Generale rispetto del regolamento, sporadici richiami disciplinari

5

Non sempre  corretto Richiami disciplinari scritti ripetuti e/o con ammonizione

4

Talvolta inadeguato Sanzione disciplinare della sospensione

3

Inadeguato Ripetuta sanzione disciplinare della sospensione

2

Gravemente  inadeguato  Gravi episodi con gravi e/o ripetute sanzioni disciplinari di sospensione

1

Partecipazione (frequenza, partecipazione al dialogo educativo, assolvimento impegni studio)  

Ottima

 

 

Frequenza assidua

Partecipazione attiva e  assidua al dialogo educativo

Assolvimento regolare degli impegni di studio

4

Buona Frequenza complessivamente regolare

Partecipazione alle lezioni

Studio nel complesso regolare

3

Scarsa Frequenza poco assidua

Partecipazione non sempre adeguata

Studio  discontinuo

2

Non adeguata  Frequenza discontinua e mancato rispetto dell’orario

Mancanza di  partecipazione alle lezioni/  atteggiamenti di disturbo

Studio saltuario

1

Allegati

Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi